Acquistare la propria auto usata con un pagamento sicuro e istantaneo

4 voto(i)
Quando si deve acquistare o vendere un’auto usata, ci si ritrova sempre di fronte ad un dilemma – come pagare o incassare la somma corrispondente al veicolo in maniera istantanea e sicura? Abbiamo tutti sentito di problemi legati agli assegni bancari, nonostante considerati il metodo di pagamento ideale, inoltre abbiamo sempre qualche esitazione ad inviare denaro sul conto di un venditore che non conosciamo; senza parlare dei contanti, per i quali ci sono a volte delle limiti e che non vanno quindi bene nel contesto dell’acquisto o della vendita di un’auto.

Eppure, nell’epoca di internet e dei dispositivi sempre connessi, sarebbe incredibile restare bloccati all’età della pietra con i nostri libretti di assegni e bonifici bancari… Facciamo il punto su questo nuovo metodo di pagamento sicuro.

Come pagare la tua auto usata ad un privato: un problema ancora senza soluzione

Che tu sia il venditore o l’acquirente dell’auto, il contesto è diverso, ma il problema resta lo stesso: il pagamento del veicolo.

– Il venditore:

Lo stesso timore per tutti i proprietari al momento di vendere la loro auto: come farsi pagare la vettura? Quali soluzioni per non ritrovarsi senza auto e senza soldi? L’assegno bancario sembrava fino ad ora essere il metodo più affidabile perché emesso direttamente da un istituto bancario una volta verificata la solvibilità del richiedente. D’altra parte, l’assegno potrebbe comunque essere falsificato! Bisogna allora verificare la validità di tale documento presso la banca emittente che non ha tuttavia l’obbligo di rispondere. L’acquirente potenziale potrebbe inoltre proporti i contanti – ma, nel contesto di una vendita tra privati, il plafond è fissato a 2.999,90 €; ciò non lascia quindi molta libertà.
Resta infine il bonifico bancario o anche il bonifico domestico – in questo caso, questo metodo è sicuro perché l’ordine di pagamento è irrevocabile una volta ricevuto dalla banca. Non è perciò possibile annullare un bonifico una tantum. Tuttavia, il problema rimane nel fatto che il venditore dovrà aspettare 2 o 3 giorni prima di veder arrivare il denaro sul suo conto – non vorrà quindi cedere l’auto prima di quel momento, così come l’acquirente vorrà legittimamente partire con l’auto su presentazione dell’ordine di bonifico!

– L’acquirente:

L’acquirente ha anche lui i suoi argomenti al momento di pagare l’auto. Proporrà certamente l’assegno bancario, e se il venditore non dovesse accettarlo sarà soltanto possibile procedere con un bonifico bancario. Come abbiamo appena visto, di solito nel caso di un bonifico una tantum c’è un intervallo minimo di 48-72 ore per incassare il denaro. La situazione è delicata in quanto il venditore non vorrà cedere la propria auto prima della conferma di ricezione dei fondi e l’acquirente sarà reticente nel dare un ordine di bonifico alla sua banca senza però recuperare l’auto – pensando forse che il veditore potrebbe avere un incidente, danneggiare il veicolo o addirittura farselo rubare… tutto è possibile!

Nuovi attori sono arrivati sul mercato del trasferimento di fondi per rispondere a questa problematica: rassicurare le parti proponendo l’acquisto dell’auto con pagamento protetto.


Un terzo di fiducia per proteggere una transazione automobile tra privati:

Società specializzate hanno messo a punto accordi con istituti bancari che gli permettono così oggi di porsi come intermediari di fiducia, rendendo sicure le transazioni soprattutto nel caso dell’acquisto/vendita di veicoli usati. Il concetto risiede sul principio del deposito a garanzia dei fondi da parte di un partner bancario il tempo necessario a dare l’ordine di sblocco del denaro. Ciò rende la transazione equa.

Un funzionamento semplificato tramite un’applicazione di pagamento auto:

Ognuna delle 2 parti crea il suo account tramite l’applicazione apposita e lo connette al proprio conto bancario. L’acquirente accrediterà poi il suo account con la somma da pagare per saldare il veicolo. Dopo in media 48 ore, la somma sarà accreditata sull’acconto di garanzia. Una volta che acquirente e venditore si saranno accordati, l’acquirente potrà liberare i fondi tramite l’applicazione. L’account del venditore sarà allora istantaneamente accreditato. I fondi saranno visibili sul conto bancario del venditore in circa 48 ore.

Vantaggi all’altezza delle garanzie proposte:

  • Le identità delle parti sono verificate dopo l’invio dei loro documenti d’identità.
  • Fondi protetti: i fondi sono bloccati su un acconto di garanzia del partner bancario il tempo che la transazione diventi effettiva.
  • Pagamento istantaneo e irrevocabile: i fondi sono trasferiti in tempo reale.

WEASYCAR coordina la transazione e si occupa di tutto per te:

Gestiamo per te questa tappa angosciante della transazione tramite i servizi di un leader europeo in materia di protezione del pagamento. Oltre ai controlli indispensabili nel quadro dell’acquisto di un veicolo, come la perizia dell’automobile, WEASYCAR ti offre un accompagnamento globale durante tutto il processo di acquisto con l’opzione di gestione del pagamento tramite un sistema sicuro. Ti diamo gli strumenti necessari per una transazione efficace e gestita senza intoppi:

  • Servizio di perizia automobile: un meccanico esperto si reca sul posto per controllare il veicolo che ti interessa a soli 199€ su tutto il territorio francese.
  • Servizio di accompagnamento «pagamento sicuro»: gestiamo al tuo posto la transazione integralmente:
    • Prenotazione dell’auto
    • Gestione della transazione (Contratto di vendita, Gestione del pagamento, Check di garanzia…)
    • Assistenza fino alla presa di possesso dell’auto
  • La tranquillità di affidarsi ad un professionista che padroneggia tutte le procedure a soli 149 €!
    • Opzione: Gestione del pagamento tramite interfaccia di pagamento protetto 50€
  • Servizio di consegna a domicilio con trasportatore professionista inclusi 300 km a soli 299€!

WEASYCAR, è la certezza di acquistare in completa serenità!
Scopri i nostri servizi

 

Il team WEASYCAR

Siti che trattano il tema: